Published On: lun, Feb 6th, 2017

Codice tributo 3813: A cosa si riferisce e come utilizzarlo

Il codice tributo 3813 è un codice tributo di vitale importanza per l’Erario e per tutti coloro che hanno attività produttive, s tratta infatti di uno dei codici tributo che regolano l’imposta dell’IRAP, ovvero l’Imposta Regionale sulle Attività Produttive. Questa imposta ha un valore molto importante perché rappresenta una buona fetta degli introiti erariali.

A differenza di altri codici tributo, questo codice è destinato ad essere sottoposto all’attenzione dei soldi imprenditori, quindi si presuppone a persone che abbiano più denaro della media, e possano permettersi un fiscalista che li aiuti nella compilazione del modello F24. A fronte di una spesa minima si evitano problemi ben più grossi, perché nel caso in cui il codice tributo 3813 dovesse essere interpretato male si rischiano sanzioni pecuniarie per cifre che un imprenditore dovrebbe destinare alla crescita aziendale.Codice-tributo-3813

Codice tributo 3813: Cos’è e come utilizzarlo

Come abbiamo già avuto modo di specificare, questo codice tributo è uno dei codici tributo che regolano l’IRAP, non è l’unico, in quanto vi sono diversi codici tributo che ne regolamento il pagamento. Abbiamo infatti: Codice tributo 3800, codice tributo 3813 e infine codice tributo 3812.

La differenza tra i codici tributo per l’IRAP è la seguente:

  • Codice tributo 3800: Questo codice tributo fa riferimento al saldo dell’IRAP 
  • Codice tributo 3812: Quest’altro codice, invece, regola il pagamento della prima rata dell’acconto dell’IRAP
  • Codice tributo 3813: Come è facile intuire, questo codice invece riguarda il pagamento della seconda rata dell’IRAP.

Codice tributo 3813: A chi va pagata l’IRAP?

L’IRAP è una di quelle imposte che vanno pagate alla regione, con essa le regioni riescono a far fronte al 40% della spesa sanitaria regionale, ciò sta a significare che nel caso in cui le regioni dovessero avere problemi per l’aumento dei costi della sanità l’IRAP potrebbe subire delle variazioni verso l’alto dell’aliquota da pagare.

Acconto IRAP: Quanto si paga?

La percentuale dell’acconto varia in base alla tipologia di società di cui l’imprenditore è a capo, per ciò che concerne le società di capitali, quindi SRL ed SPA, la percentuale di versamento è del 101,5%, e la cifra minima impostata dall’Erario per il pagamento è di euro 20.

Per ciò che invece riguarda tutti gli altri, l’importo da versare è il 100% di quanto riportato alla voce IR21 e la cifra minima per essere costretti a pagarla è di 51,65.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>