Published On: ven, Apr 27th, 2018

Quanto guadagna un orafo?

Share This
Tags

L’orafo, detto anche orefice, è al giorno d’oggi uno tra i lavori con guadagni alti, quindi uno tra i mestieri che non conosce crisi. Il suo compito è ideare, realizzare e riparare gioielli in oro, argento e altri metalli nobili. La strada per diventare orafi richiede pazienza, abilità manuali, creatività, competenze grafiche, doti artistiche e predisposizione al rapporto con il pubblico. Acquisire le tecniche non è semplice poiché, indipendentemente dal percorso di studi delle scuole orafe, i veri trucchi del mestiere si imparano nei laboratori, a stretto contatto con gli artigiani. Cerchiamo adesso di scoprire qual è lo stipendio di un orafo a seconda del ruolo ricoperto.

Laboratorio Orafo

Quanto guadagna un apprendista orafo?

Come scritto prima, per acquisire le tecniche e le capacità pratiche nel settore, è necessario lavorare a stretto contatto con un artigiano orafo esperto. Solitamente gli artigiani custodiscono gelosamente i segreti del mestiere, ma se sei fortunato e vieni assunto come apprendista orafo, hai possibilità di inserirti nel mondo del lavoro più velocemente.  All’interno di un studio, lo stipendio di un apprendista orafo si aggira inizialmente intorno ai 700-800 euro al mese. 

Quanto guadagna un operaio di un’industria orafa?

L’industria orafa italiana è una tra le migliori al mondo, tanto da richiamare gente da tutto il mondo nelle fiere che si svolgono durante l’anno. Se hai intenzione di essere impiegato come artigiano orafo in industria, nelle aziende artigiane lo stipendio di un operaio orafo è regolato dal CCNL e ammonta a circa 1200 euro al mese per un primo livello, fino ad arrivare a circa 2100 euro al mese per un operaio al settimo livello.

Quanto guadagna un artigiano orafo titolare?

Acquisite le competenze necessario, il passo più importante è aprire un negozio di gioielli in proprio. Lo stipendio di un artigiano orafo titolare non è esattamente quantificabile, poiché il numero di clienti acquisiti viene calcolato secondo le abilità di marketing e la bravura dell’orafo. Inoltre, al totale dei guadagni, vanno detratte tutte le spese, tra cui macchinari, pietre preziose, metalli, affitto, bollette e tasse. Indicativamente un artigiano orafo in proprio guadagna al minimo tra i 1500 e i 2000 euro al mese. Il prestigio è la chiave del guadagno.

Quanto guadagna un orafo in Svizzera?

Lavorare in Svizzera è il sogno e la quotidianità di molti italiani. Nonostante la Svizzera sia famosa in tutto il mondo per i suoi orologi, esistono diverse scuole di formazione e perfezionamento nell’arte orafa. Gli stipendi sono nettamente superiori a quelli italiani. Basti pensare che su indagine nazionale un orafo in Svizzera guadagna mediamente tra i 5000 e i 6000 franchi al mese, ovvero tra i 4000 e i 5000 euro al mese.

Qual è lo stipendio di un orafo Bulgari?

Bulgari è una tra le aziende italiane più conosciute in tutto il mondo che opera nel settore del lusso. I suoi gioielli possono essere definiti la quintessenza del design, la rappresentazione indiscussa dell’alta gioielleria italiana. Purtroppo è difficile sapere quanto guadagna un orafo Bulgari, poiché la progettazione, la creazione e la produzione dei loro gioielli rimane circoscritta all’interno dell’azienda. Un vecchio articolo online che parlava della mancanza di artigiani, scriveva che un orafo junior da Bulgari percepiva 22mila euro all’anno. Sarà vero?

About the Author

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>