Published On: Mar, Dic 20th, 2016

Quanto guadagna un Notaio: Medie, Record e Stipendio minimo

Share This
Tags

Quella del Notaio è una delle professioni più profittevoli che ci siano, infatti il Notaio è uno dei pochi lavori che permettono di guadagnare 10.000 euro al mese. Un Notaio può arrivare a guadagnare anche oltre 100.000 euro al mese, ma anche nelle peggiori delle ipotesi un Notaio riesce a guadagnare quanto un avvocato di successo.

Non è possibile sapere con esattezza quanto guadagni ogni singolo notaio, ma grazie ai dati che ci vengono forniti dall’Agenzia Delle Entrate possiamo farci un’idea, mediante la loro dichiarazione dei redditi.

Quanto guadagna un Notaio in Italia?

I Notai sono in testa alla classifica dei professionisti che guadagnano di più(Sole24Ore), come già è stato affrontato dai nostri colleghi di Telodicoio, il guadagno dei notai è esorbitante. si parla della bellezza di 201.000 euro medi netti di soldi dichiarati, questo significa che mediamente un notaio in Italia guadagna all’incirca 20.000 euro al mese.

Quanto guadagna un Notaio

Scopri quanto guadagna un Notaio

Non c’è da meravigliarsi se si parla di “casta notarile”, visto che quando in mezzo ci sono così tanti soldi, è normale che le persone interessate faranno di tutto per proteggere i propri interessi. Questa è l’opinione di un politico di SEL, che ritiene che i notai guadagnino troppo.

Quanto guadagna un Notaio al mese?

Il guadagno di un notaio può variare tantissimo, come detto, un notaio guadagna sempre molto. Però ci sono casi in cui un notaio può arrivare a guadagnare milioni di euro, basti per esempio pensare al Notaio che ha come cliente una multinazionale o una società gigantesca come la Rai.

La media è di 20.000 euro al mese, ma ci sono notai che riescono a superare abbondantemente questa cifra, e arrivano a guadagnare tranquillamente 200.000 euro al mese, ma si tratta di casi abbastanza isolati, anche perché i notai a differenza degli avvocati sono pochissimi.

Perché i Notai guadagnano così tanto?

Un Notaio guadagna tantissimo per il semplice fatto che è appunto un Notaio, cioè una persona altamente specializzata che conosce il diritto commerciale come nessun’altro, essi inoltre hanno una responsabilità che è molto superiore a quella di tanti professionisti, il che va anche a giustificare i loro guadagni ingenti.

Quando si dice che i Notai guadagnano per mettere un sigillo si commette un errore madornale, perché quel sigillo contiene tanta esperienza, tanto studio e tante responsabilità.

Come diventare Notaio?

Diventare Notaio è molto più difficile rispetto a diventare Avvocato, infatti pochissime persone riescono a superare l’esame notarile, invece l’esame per l’avvocatura viene superato da un numero maggiore di persone, e vi sono anche più tentativi per poterlo superare.

Naturalmente il primo passo per diventare Notaio è prendere una laurea magistrale in Giurisprudenza, e non si deve pensare che i figli dei notai possano a loro volta diventare Notai come i loro padri, perché l’unico vantaggio che avranno sarà dato dal fatto di essere cresciuti con uno o più notai e quindi avere dei vantaggi in termini di preparazione, ma la meritocrazia in questa categoria professionale esiste, infatti molti notai sono notai di prima generazione, cioè non sono figli di notai.

Qual è lo stipendio minimo di un Notaio?

Il Notariato prevede che nella peggiore delle situazioni, un Notaio abbia di diritto a 35.000€ l’anno minimi(Fonte: Espresso). Ma molto raramente i Notai si rivolgono a chi di dovere per riscuotere questi 35.000 euro, questo perché riescono a guadagnare molto di più.

Quanto guadagna un Notaio in Svizzera?

In Svizzera mediamente un Notaio riesce a guadagnare più che in Italia,  però a differenza dell’Italia, in Svizzera gli avvocati hanno alcune funzioni che in Italia sono riservate esclusivamente ai Notai. Questo fa in modo che la mole di lavoro complessiva per un notaio sia inferiore rispetto a quella di un suo connazionale italiano, almeno potenzialmente.

 

 

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>