Published On: ven, Apr 27th, 2018

Quanto guadagna il direttore di un supermercato?

Share This
Tags

Sei alla ricerca di offerte di lavoro all’interno della GDO? Sei curioso di sapere come diventare direttore di un supermercato? Sappi che richiederà parecchi anni di esperienza e spesso lo stipendio di uno store manager non rispecchia tutti gli anni maturati in formazione ed esperienza, per via degli orari estenuanti. Nonostante il carico di responsabilità e i sacrifici, lo stipendio può essere definito lievemente sotto la media italiana.

Se dopo questa premessa hai ancora intenzione di lavorare nei supermercati, continua con la lettura di questo articolo per scoprire quali sono le mansioni di un direttore di supermercato quanto guadagna.

Cosa fa e come si diventa direttori di supermercato?

Il direttore di supermercato è un lavoratore dipendente che ricopre un ruolo gestionale, organizzativo ed economico all’interno della filiale. Si occupa della gestione degli stipendi dei lavoratori all’interno della struttura, gestisce gli ordini con le aziende, garantisce un servizio efficiente alla clientela.

Il direttore di supermercato rappresenta il mediatore tra la sede centrale dell’azienda e il supermercato. E’ responsabile inoltre della corretta applicazione delle norme antinfortunistiche, igieniche e di sicurezza.

Per diventare direttore di supermercato il percorso da seguire richiede parecchie tempo e una formazione a 360 gradi per avere una visione completa, il rispetto e la fiducia da parte dei dirigenti, dei colleghi di lavoro e dei clienti. Prendiamo ad esempio la carriera in Esselunga.

Si comincia partendo dal ruolo base di Allievo, avendo cura di rifornire gli scaffali, riordinare i prodotti e svolgere attività di cassa.

Dopo il ruolo di allievo, si diventa Assistente, figura che ha il compito di affiancare il Capo Reparto, mantenendo comunque le sue mansioni operative. L’assistente si occuperà inoltre di assicurare la qualità della merce in entrata, dello smistamento della stessa; gestirà le promozioni, i cambi di prezzo e comincerà a maturare esperienza nel rapporto gestionali con i propri collaboratori.

Dal ruolo di Assistente si passa al ruolo di Capo Reparto, con responsabilità gestionali, organizzative e operative. Supervisiona tutto, in modo che venga svolto al meglio degli standard di qualità. Si assicura che vengano seguite le disposizioni aziendali, analizzando dati di vendita, gestendo le merci e coordinando i collaboratori. Garantisce inoltre che vengano rispettate le norme di sicurezza, antinfortunistiche e igienico-sanitarie.

L’ultimo ruolo prima di ricoprire la carica di Direttore è il Vice Direttore.
Ha il compito di affiancare il Direttore, con piena facoltà di tutte le sue funzioni organizzative, amministrative e gestionali, sostituendolo in caso di sua assenza.

Qual è lo stipendio del direttore di un supermercato Esselunga?

Abbiamo finalmente raggiunto il ruolo di Direttore di supermercato. Nella Grande Distribuzione Organizzata i guadagni e le mansioni dei Direttori di filiale sono pressoché simili, ma in quest’articolo cercheremo di essere dettagliati al massimo sulla stima delle cifre. Un Direttore di supermercato Esselunga percepisce circa 2000 euro al mese per quattordici mensilità. 

Qual è lo stipendio del direttore di un supermercato Conad?

La Conad è una società cooperativa nel settore della GDO nata a Bologna nel 1962, con più di 3000 punti vendita in tutta Italia. A differenza della Esselunga, lo stipendio di un direttore Conad si aggira intorno ai 1800 euro al mese per quattordici mensilità.

Qual è lo stipendio del direttore di un supermercato Coop?

“La Coop sei tu” recita il famoso spot della Cooperativa più antica d’Italia. Nonostante la sua fondazione societaria effettiva risalga al 1967, si hanno già notizie delle sue origini nel 1854. La Coop è in continuo braccio di ferro con l’Esselunga per il primato nel settore della GDO. Lo stipendio di un direttore Coop si aggira intorno ai 1900 euro al mese per quattordici mensilità.

 

About the Author

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>