Published On: mar, Gen 9th, 2018

Quanto guadagna un Architetto?

Share This
Tags

L’architetto è una figura professionale particolarmente importante nel mondo del lavoro, ma negli ultimi anni, ha subito un calo di prestigio dovuto alla crisi.

Oggi gli architetti fanno parte di una categoria  “a rischio” a causa del crollo del mercato edilizio e la presenza eccessiva nel mondo del lavoro di liberi professionisti e neolaureati che supera la richiesta effettiva.

Lo stipendio di un architetto si è considerevolmente abbassato rispetto al passato, ma quanto guadagna un architetto?

Non possiamo parlare di cifre precise quando si parla di architetti, questo perché un architetto

Quanto guadagna un architetto in Italia?

Una volta terminato il percorso di studi all’Università, l’ingresso nel mondo del lavoro è arduo.
Un giovane neolaureato non potrà ovviamente permettersi di aprire uno studio privato, poiché sprovvisto di esperienza adeguata. Il primo passo sarà il tirocinio obbligatorio in uno studio già avviato, in modo da imparare a fondo il mestiere, acquisire le conoscenze pratiche e ricevere l’abilitazione all’esercizio della professione.

Quanto guadagna un architetto dipendente?

Nonostante i dati ISTAT dicano che gli architetti alla prima esperienza abbiano un tasso di occupazione altissimo, d’altro canto lo stipendio di un architetto dipendente è scarso. Un giovane architetto dipendente in uno studio guadagnerà uno stipendio iniziale tra i 500 e 650 euro a mese. Dopo tanti anni di esperienza, la cifra potrà raggiungere i 1200-1300 euro.

Quanto guadagna un architetto libero professionista?

Una volta maturata l’esperienza necessario, il passo che qualsiasi professionista vorrebbe fare, è esercitare la professione in uno studio indipendente.

Non è certo sapere quanto possa guadagnare un architetto da libero professionista poiché sta tutto nelle proprie capacità di acquisire clienti, vincere appalti e farsi commissionare quanti più lavori possibili.

Indicativamente, un architetto in proprio può guadagnare dai 3mila euro al mese fino a toccare soglie di 5mila euro.

Quanto guadagna un architetto su un progetto?

Quando si parla di edilizia non si può non pensare ai costi di progettazione per una ristrutturazione o una costruzione. Hai intenzione di costruire o ristrutturare casa e non sai a quanto ammonterà la fattura del tuo architetto? Sappi che per progettare un edificio oltre agli architetti se ne occupano anche ingegneri e geometri. Il preventivo dell’architetto progettista non ha un tariffario fisso. Un progettista, sia per progettazione che per direzione lavori, può richiedere il pagamento di un importo fisso o di una percentuale sull’importo dei lavori. La percentuale solitamente può oscillare tra il 3% e il 12% a seconda dell’impiego svolto.

 

Quanto guadagna un architetto all’estero?

A differenza dell’Italia, gli architetti godono di grande fama e reputazione. Il loro lavoro è particolarmente apprezzato e ricercato, tanto da scatenare una concorrenza per gli appalti. Sogni di lasciare l’Italia, ma non sai dove andare? Continua nella lettura di quest’articolo per scoprire gli stipendi di un architetto all’estero nei vari Paesi.

 

Quanto guadagna un architetto in Svizzera?

Se sei alla ricerca di lavoro in Svizzera, sappi che un architetto praticante o tirocinante in Svizzera percepisce 30mila franchi all’anno, ovvero 25mila euro.

Un architetto laureato, alla prima esperienza riceve uno stipendio intorno ai 60mila franchi all’anno, ovvero circa 55mila euro.

Un architetto professionista con esperienza guadagna almeno 90mila franchi all’anno, circa 77mila euro.

 

Quanto guadagna un architetto in America?

 Lo stipendio di un architetto in America oscilla tra i 70mila e gli 80mila euro annui ovvero tra i 5800 e i 6500 euro al mese. Per quanto questi guadagni possano sembrare stellari, sappiate che negli Stati Uniti questa retribuzione è considerata di fascia medio-bassa, poiché la competizione nelle grandi città e davvero altissima.

 

Quanto guadagna un architetto in Germania?

Lavorare in Germania è da sempre l’ambizione di gran parte degli italiani.
Un architetto in Germania, con regolare contratto, percepisce uno stipendio intorno ai 1500 euro più vari premi a seconda dei concorsi vinti.
Un architetto professionista in Germania guadagna tra i 2800 e i 3500 euro al mese.

 

Quanto guadagna un architetto a Londra?

Per poter lavorare come architetto a Londra bisogna convalidare i titoli di studio all’Architects Registration Board. Effettuata la registrazione, si può presentare il proprio curriculum vitae alle aziende.

Lo stipendio di un architetto a Londra oscilla tra i 15mila e i 20mila euro annui per una prima esperienza. Dopo aver maturato un po’ di esperienza si toccano cifre tra i 21 mila e i 28mila euro annui.

Un architetto registrato all’albo con meno di tre anni di esperienza può guadagnare fino a 30mila euro annui.

Per un architetto con esperienza che va dai 3 ai 5 anni lo stipendio arriva a 45mila euro.

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>