Published On: Dom, Mag 29th, 2016

Come guadagnare 1 euro al giorno: 6 modi

Share This
Tags

È inutile girarci intorno: oggi, chi più chi meno, ha bisogno di arrotondare uno stipendio non proprio soddisfacente, o perché no, riuscire a guadagnare, in qualche modo, dei soldi extra, che possano consentirci di avere uno stile di vita quantomeno dignitoso, visto il tunnel di crisi economica nel quale siamo entrati e da cui, non si riesce ancora ad intravedere l’uscita.

A tal proposito,  vediamo come guadagnare 1€ al giorno, a fine mese, conti alla mano, potrebbe tornarci utile.Come guadagnare un euro al giorno

Come guadagnare 1 euro al giorno

La rete in questo, è maestra di indicazioni specifiche, informazioni dettagliate, nozioni tecniche e siti internet di riferimento. Ecco, di seguito, e all’occorrenza, alcune interessanti proposte, almeno da sperimentare, da provare… Facendo riferimento a vecchie banconote o monete da collezioni o addirittura figure dei calciatori o schede telefoniche provenienti da tutto il mondo, potremmo organizzarci per venderle direttamente all’interno di qualche mercatino delle pulci o dell’usato, che soprattutto d’estate, si insediano nelle aree fiera delle grandi città oppure aprire una sorta di vetrina online o di e-commerce specializzato in oggettistica per collezionisti e proporre i nostri prodotti.

In questo, in aiuto, ci possono venire incontro portali web tipo Ebay, Amazon o Subito.it, che facilmente ci permetteranno di registrarci e diventare dopo pochi semplici click dei venditori affiliati ed autorizzati, pronti, con abilità e competenza, a mettere in mostra la nostra merce rara.

Soluzione, quasi parallela, a quella appena analizzata, è la messa in vendita delle schede punti del supermercato, che per pochi euro, potremmo dar via ad acquirenti interessati agli sconti che avremmo accumulato. Per gli spiriti liberi e gli animi artistici, disegnare e dipingere, potrebbe rappresentare, è il caso di dirlo, un’ottima soluzione per arrotondare e guadagnare 1 euro al giorno o anche molti di più. Durante feste di compleanno, eventi di piazza, ci si potrebbe organizzare con sgabellino, matite colorate e fogli, e mettere in atto tutta la nostra fantasia ed il nostro estro.
Lasciarci trasportare dalle sensazioni del momento e vendere piccole opere d’arte o magari caricature dei passanti o dei personaggi preferiti di fumetti e cartoon.

Come guadagnare 1 euro al giorno da casa

Spesso, chi ha in casa, un animale domestico, principalmente, cane e gatto, ha problemi, visti gli impegni di lavoro, a prendersene cura quotidianamente. Per questo, ci si potrebbe proporre, in qualità di “pet sitter” e magari occuparsene in prima persona, per la gioia dei padroni e non solo. Basilare, ad esempio, potrebbe essere portarli a fare una passeggiata al parco o accompagnarli fuori per i loro bisogni, o andare nei negozi per comprargli croccantini e vaschette o anche dal veterinario, per i controlli di rito.

Se abbiamo inoltre qualche abilità in campo culinario, possiamo offrirci di aiutare a preparare pasti per i vicini, che spesso rinunciano ad una cena predisposta con ingredienti più genuini dei soliti prodotti confezionati, ottenendo in cambio una giusta ricompensa e sicuramente qualche prodotto alimentare. Aiutare in casa propria o d’altri rappresenta sicuramente un ottimo modo per rendere un buon servizio e ricevere contemporaneamente delle piccole ricompense simboliche, che col tempo possono diventare significative.

6 modi per guadagnare 1 euro al giorno

Ricapitolando, possiamo terminare il discorso su come guadagnare 1€ al giorno semplicemente andando a sottolineare le cose di cui abbiamo già parlato:

  1. Vendere qualcosa al mercatino delle pulci/mercatino dell’usato
  2. Vendere schede punti
  3. Fare l’artista di strada(e naturalmente guadagnare molto di più)
  4. Fare disegni
  5. Pet Sitter
  6. Vendere torte

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>