Published On: Ven, Mag 26th, 2017

Quanto guadagna un Poliziotto nel 2019

Share This
Tags

Al giorno d’oggi, tanti sono i ragazzi disposti a intraprendere una carriera nelle forze dell’ordine. Diventare poliziotti è agli occhi di tutti allettante poiché assicura un posto fisso a tempo indeterminato e una pensione nel futuro. C’è da dire che una scelta simile non è da prendere alla leggera poiché il percorso è in salita e gli stipendi non raggiungono cifre stratosferiche. Andiamo a scoprire quanto guadagna un poliziotto a seconda dell’incarico ricoperto, del grado e dell’anzianità.Quanto guadagna un poliziotto

Stipendio Poliziotto: Allievi Agenti e Poliziotti di ruolo

Entrati nelle forze dell’ordine, il primo passo per fare carriera nella Polizia è frequentare l’Accademia per sei mesi. Durante questi mesi nella Scuola di Polizia, un Allievo agente percepisce uno stipendio netto mensile che si aggira tra i 750 e gli 800 euro. 

Al termine dei sei mesi, si diventa Agenti in prova per poi terminare come Agenti effettivi. 

La retribuzione annua lorda dei Poliziotti di ruolo oscilla tra i 29 mila e i 34mila euro annui, traducibili in un salario netto che tocca i 1300-1400 mensili.

Aggiungendo straordinari, turni di notte o  indennità per i servizi di ordine pubblico svolti fuori sede, lo stipendio raggiunge i 1600 euro. 

Contando anche gli scatti di anzianità, un agente di Polizia percepisce circa 3000 euro dopo 27 anni di servizio fino ad arrivare ai 3400 euro per 32 anni di carriera.

Leggi anche: Quanto guadagna un Vigile Del Fuoco

Ispettori, Vice-Questori, Commissari: stipendi grado per grado

Come specificato prima, lo stipendio di un poliziotto si basa soprattutto sul grado ricoperto e sugli scatti di anzianità maturati in carriera. Scopriamo quanto guadagnano i gradi più importanti della carriera in Polizia.

Un ispettore (o vice-ispettore) di Polizia percepisce uno stipendio iniziale di circa 1650 euro, passando per i 1900 dopo 17 anni di servizio, fino a raggiungere i 3500 euro al 32esimo anno di carriera.

Questori (o vice-questori) e i Commissari Capi di Polizia partono da uno stipendio di circa 2300 euro al mese; al 17esimo anno di carriera scatta a 3200 euro, fino allo stipendio massimo di circa 6000 euro al 32esimo anno di servizio.

Polizia Penitenziaria: Gli stipendi

Di certo non meno importanti e sopratutto con una responsabilità enorme alle spalle, i poliziotti penitenziari meritano un paragrafo a parte. Uno stipendio base in Polizia Penitenziaria si aggira intorno ai 1200 euro al mese, con un giorno di riposo. Aggiungendo traduzioni, piantonamenti, giorni festivi e straordinari, lo stipendio tocca facilmente i 1600-1800 euro minimi fino ai 2500 euro massimi. Scritto così fa sembrare questo lavoro una passeggiata, ma sottolineo l’impegno e lo sforzo degli agenti sottoposti a più di dieci ore al giorno di servizio.

Per questa ragione qualsiasi carriera nelle forze armate, va ponderata e intrapresa solo se realmente motivati.

Stipendi poliziotti all’estero: Germania e America

Come se la passano i poliziotti fuori dall’Italia?
Lo stipendio di un poliziotto americano varia in base al luogo in cui opera, al grado ricoperto e agli anni di servizio. Prendendo in esame un poliziotto semplice, possiamo affermare che lo stipendio parte dai 46mila dollari durante l’Accademia, fino a circa 92mila dollari dopo cinque anni e mezzo di servizio.

Lo stipendio di un poliziotto tedesco, a detta dei sindacati, parte da una base di 1700 euro per un agente di ruolo. Ciò vuol dire che, a parità di ruolo, gli stipendi sono il 30% più alti rispetto a quelli italiani.

About the Author

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>